Blastocisti sovrannumerarie nelle tecniche di fecondazione assistita

Blastocisti sovrannumerarie nelle tecniche di fecondazione assistita

Il numero di blastocisti sovrannumerarie vitrificate è correlato positivamente alle percentuali di impianto e di nati vivi.

crioconservazione liquido seminaleVitrificazioneIn un recente lavoro pubblicato su Fertility&Sterility vengono analizzati 655 cicli di fecondazione assistita con il trasferimento di una singola blastocisti.

Le percentuali di impianto ottenute sono del 65% mentre quelle di nati vivi del 54%. La valutazione dei risultati ha permesso di mettere in evidenza come le percentuali di impianto siano state significativamente più alte nelle pazienti con blastocisti sovrannumerarie (non trasferite e congelate) rispetto a quelle senza blastocisti da congelare (65%vs50%). Le stesse conclusioni sono state ottenute valutando la percentuale di nati vivi (56%vs41%).

Tali dati dimostrano come le pazienti con blastocisti sovrannumerarie sono ottime candidate per il singolo embryo transfer di blastocisti.

Cookie!

Questo sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.  Molti siti web lo fanno. I nostri cookie non sono usati per identificarvi personalmente, ma per permetterci di migliorare il nostro sito e per metterci di analizzare come viene usato. Potete cancellare questi cookie a vostro piacimento, ma qualche aspetto del nostro sito potrebbe non funzionare correttamente senza cookies.

Per saperne di più sui cookies e come gestirli, potete visitare il sito AboutCookies.org.

Specifici Cookies Usati

Proseguendo la lettura delle pagine che compongono questo sito web, ne accettate implicitamente la politica di gestione dei cookie.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Privacy Policy

Buona navigazione