BMI

L’indice di massa corporea o BMI (body mass index) è un valore che mette in relazione la massa corporea di un individuo rispetto alla sua altezza e può fornire una stima della propria corporatura.

L’indice di massa corporea viene calcolato con la seguente formula:

BMI= peso (kg) / [altezza (m)]²

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità quando il BMI supera i 30 kg/m2 si parla di obesità mentre quando è inferiore 18,5 si è sottopeso.

Un recente studio ha analizzato il rapporto tra l’indice di massa corporea delle donne sottoposte alle tecniche di fecondazione assistita e le probabilità di ottenere una gravidanza.

Sono state valutate 4.609 pazienti al loro primo ciclo di fecondazione assistita suddivise in gruppi in base al BMI: mentre non sono state messe in evidenza differenze nei tassi di cancellazione del ciclo di stimolazione, di aborto spontaneo, di gravidanze ectopiche e biochimiche, o nascite multiple al contrario la differenza nelle percentuali di gravidanza e di nati vivi è significativa.

Da tale studio si evince come le pazienti che presentano un indice di massa corporea superiore a 30 kg/m2 hanno una probabilità di avere un bambino nato vivo 68% volte inferiore rispetto alle donne che hanno un indice inferiore a 30.

È, quindi, consigliabile cercare di diminuire il proprio peso e di sottoporsi ad un regime alimentare corretto prima di sottoporsi ad una tecnica di fecondazione assistita.

Situazione peso Min Max
Obeso classe III ≥ 40,00
Obeso classe II 35,00 39,99
Obeso classe I 30,00 34,99
Sovrappeso 25,00 29,99
Regolare 18,50 24,99
Sottopeso 16,00 18,49
Grave magrezza <16,00
« Back to Glossary Index