screening genetico fecondazione assistitaNella fecondazione assistita il rischio di malformazioni del feto è sovrapponibile a quello riscontrato nella popolazione generale. Solo nel caso della ICSI, in letteratura, viene riportato un incremento delle patologie correlate ai cromosomi sessuali, ma di lieve entità e non significativo dal punto di vista statistico.

I pazienti che vengono sottoposto ad ICSI, hanno frequentemente un problema di sterilità maschile spesso associata ad aneuploidie ed anomalie dei cromosomi sessuali. È quindi probabile che l’incremento non sia dovuto alla metodologia in se, ma alla tipologia di pazienti che vi ricorre.

È fondamentale sottoporre tutti le coppie ad un screening genetico accurato al fine di ridurre al minimo eventuali rischi.

Cookie!

Questo sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.  Molti siti web lo fanno. I nostri cookie non sono usati per identificarvi personalmente, ma per permetterci di migliorare il nostro sito e per metterci di analizzare come viene usato. Potete cancellare questi cookie a vostro piacimento, ma qualche aspetto del nostro sito potrebbe non funzionare correttamente senza cookies.

Per saperne di più sui cookies e come gestirli, potete visitare il sito AboutCookies.org.

Specifici Cookies Usati

Proseguendo la lettura delle pagine che compongono questo sito web, ne accettate implicitamente la politica di gestione dei cookie.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Privacy Policy

Buona navigazione