pipelleNelle tecniche di fecondazione assistita, il trattamento dei ripetuti fallimenti, anche quando vengono trasferiti embrioni di buona qualità, resta ancora un dilemma.

Diversi studi, presenti in letteratura, mettono in evidenza come creare una piccola lesione sulla parete dell’endometrio, il mese precedente al trattamento di fecondazione assistita, possa incrementare le percentuali di impianto, di gravidanza e di nati vivi, nelle pazienti che hanno una storia di ripetuti fallimenti nelle tecniche di fecondazione assistita.

Diversi autori suggeriscono che tale incremento delle gravidanze, nel gruppo di pazienti sottoposte allo scraping-lesione dell’endometrio, possa essere dovuto alla decidualizzazione dell’’endometrio indotta dalla lesione stessa.

Il Metodo Pipelle permette,mediante una sottile cannula di effettuare una sorta di scraping-lesione dell’endometrio.

Presso FertiClinic è possibile attuare il metodo pipelle nel mese precedente alle tecniche di fecondazione assistita.

Il metodo Pipelle è una procedura semplice e sicura, viene effettuata in ambito ambulatoriale e non prevede ricovero. E’generalmente indolore o può provocare al massimo un leggero fastidio.